Category: Attualità

Venezuela, un paese da abbandonare – Lettera di Mario Serpone

Sono Mario Serpone, un ragazzo 20enne venezuelano, con genitori venezuelani e nonni italiani che da otto mesi, alla ricerca di una migliore condizione, si è trasferito con la famiglia a Pescara.  Descritto da Cristoforo Colombo come la “terra di grazie”, il Venezuela oggi è allo sbando economico e sociale. Con un epiteto il FMI (Fondo Monetario Internazionale) ha detto che la nazione ha concluso l’anno 2016 con un bilancio “negativo”. 700% di inflazione, il 12% della popolazione mangia due volte al giorno o meno, il 40% della popolazione ha una dieta limitata a mais, riso, pasta e grassi, perché...

Read More

Il parlamento italiano vuole vietare i prodotti Apple?

E no, non è una bufala.. Ora che ho la vostra attenzione sappiate che dopo un’ approvazione all’ unanimità alla commissione alla Camera, sta arrivando in Senato una legge che stabilisce tra l’ altro che gli utenti «hanno il diritto» di utilizzare «a condizioni eque e non discriminatorie software, proprietario o a sorgente aperta, contenuti e servizi leciti di loro scelta». Come è noto, su computer e dispositivi mobili Apple, non è possibile installare software a sorgente libera ( l’ app store ha l’ esclusiva ). Di qui il rischio che i dispositivi della casa americana siano inutilizzabili in...

Read More

Ius Soli: quando la classe dirigente non è all’altezza della legge

Il dibattito pubblico sullo ius soli è di una sterilità e puerilità infinita, lontano dalla realtà e dai fatti, senza un briciolo di razionalità e totalmente emozionale, sia da un lato che dall’ altro. Anzi dagli altri visto che i lati oramai sono tre. Questa legge, Disposizioni in materia di cittadinanza, è stata presentata il 25 marzo 2013 da deputati montiani, è stata approvata alla Camera il 13 ottobre 2015, è stata per un anno e mezzo nel limbo della commissione Affari Costituzionali, è stata caricata di 8mila emendamenti da votare, ed è stata infine calendarizzata in Senato per...

Read More

Lasciate Riina dove sta – lettera di un palermitano

Io guardo in TV il programma RAI sull’attività di Falcone per l’anniversario del suo attentato allorquando prima di morire venne lasciato solo. Mia moglie entra per caso e mi vuole parlare di vita quotidiana, ma si accorge subito che sono addolorato e mi chiede perché; poi si gira e comprende da sè. Mi dice: “Perché guardi queste cose brutte. Con i Simpsons sorrideresti un pò!“ Io non riesco a discostarmi da chi mi ha fatto del bene: ai miei concittadini e alla nazione intera. Vorrei tanto spiegare a mia moglie, e prima ancora a me stesso, perché continuo a...

Read More

Per quanto riguarda le Organizzazioni Non Governative (ONG)

Per comprenderne il motivo, dobbiamo iniziare il discorso dal periodo anteriore alla frantumazione del territorio libico. E’ necessario, infatti, narrare la storia fin dal principio, a cominciare dal momento sciagurato in cui la Libia venne destabilizzata da un intervento militare fortemente voluto dalla Francia di Sarkozy, immediatamente appoggiato dal Regno Unito e successivamente dagli Usa. Intervento militare a cui partecipò anche l’Italia del governo Berlusconi, nonostante l’ottima intesa con il leader libico Gheddafi;  ci limitammo a dare supporto logistico con le basi militari. Qual è il motivo di un così duro attacco, e del conseguente smembramento territoriale e politico...

Read More